I numeri dell'erotico per fare sesso a distanza

Fantasticherie sesso a distanza telefonicaEsiste il modo per poter soddisfare le proprie fantasie erotiche pur non avendo sottomano la giusta partner per farlo: il telefono. Sono ancora diverse le persone che non hanno mai sentito parlare dei numeri dell’erotico per fare sesso a distanza. Ma fare sesso al telefono può essere un buon modo di soddisfare le fantasie erotiche? Oppure è solo compiendole di persona esattamente come le si immaginano che certe fantasie possono dare soddisfazione? Vediamo di dare una risposta.

La tecnologia ha permesso di creare un sistema per cui, chiamando un numero a pagamento, chiaramente, hai la possibilità di parlare con una ragazza che interagisce con te su qualunque cosa tu abbia in mente di dire o non dire. Queste sono ragazze che forse hanno visto in questa situazione un’opportunità di guadagno, ma di fondo hanno in loro il germe della trasgressione, sennò non potrebbero reggere a lungo in questo settore. Sono donne che del trasgredire, del vivere le loro fantasie con uno sconosciuto che le chiamate in un sito di numeri erotici, hanno fatto la loro professione. Due piccioni con una fava, come si suol dire.

Cortesia e complicità senza giri di parole

Che cosa accade una volta composto il numero di telefono erotico? Innanzitutto si viene accolti con la più grande cortesia e complicità che si possa sperare. Ci si rende conto che non servono preamboli ne finti giri di parole. Si viene messi subito nella condizione di esser se stessi, liberi nel parlare e dire quello che piace. Se si vuol chiedere alla ragazza di fare qualcosa che si immagina, la ragazza è lì per assecondarlo. Se invece si vuol sentire da lei e condividere le sue fantasie, non hai che da chiedere.

Ci si accorge in pochissimo tempo che al telefono si può fare sesso a distanza forse anche meglio che di persona. Questo perché si innescano meccanismi propri della fantasia, quella fantasia che si usa per godere da solo. In questi luoghi deputati alla libertà assoluta di erotismo spinto, far sesso a distanza con una di loro sarà una rivelazione. Non hai pressioni psicologiche, non devi aver paura di chiedere, sei tu con la tua fantasia e una donna, una voce reale che ti segue nei tuoi giochi. Il web pullula di numeri dell’erotismo per fare sesso a distanza e pure a basso costo: ovviamente sono destinati al solo pubblico adulto.

Le fantasticherie erotiche rimangono sempre

Le fantasie erotiche sono una costante nella vita di tutti noi, inutile negarlo. Chiaramente sono legate all’età ed alle esperienze fatte. Se ci si pensa, sin da adolescenti nella nostra testa venivano fantasie che nemmeno sapevamo da dove avessero origine, ma che ci facevano comunque eccitare. Chi non ha fantasticato sull’amica della mamma, quella provocante e sexy, dai grandi seni, che, dopo aver chiamato al telefono, veniva a trovarla, soprattutto d’estate, e si sedeva sulla poltrona, si restava impietriti fantasticando di poter vedere cosa aveva tra le gambe e com’era fatta. E dopo, a scuola, la professoressa le cui cosce venivano sbirciate dal minuscolo spazio tra il piano e lo schermo di legno della cattedra. O la compagna della fila accanto, la più bella, che non si sapeva come agganciare ma sulla quale si fantasticava di tutto e di cui non si aveva il coraggio di chiederle il numero telefonico. Via via così fino all’età adulta.

Poi, nonostante l'esperienza conseguita nell'età matura, è probabile che le fantasticherie su situazioni erotiche particolari che non si hanno ancor avuto o che si hanno avuto non ci abbiano soddisfatto perché la partner non era adeguata, restano, spesso agitando il sonno. Questo desiderio non è congenito nei maschi, ma appartiene anche alle donne, questa sfrenata fantasia di situazioni erotiche che coinvolgono al massimo i sensi. Anche loro immaginano e si masturbano su situazioni eccitanti che vorrebbero vivere. E lo fanno anche attraverso queste numerazioni di sesso telefonico per adulti, dove possono liberare le proprie inibizioni con uno sconosciuto per tutto il tempo che quest'ultimo desidera.

 

 

 

Articoli: